E’ stato confermato il protocollo anti Covid relativo ai luoghi di lavoro, siglato ad aprile 2021.

Nel vertice tra governo, sindacati e imprese tenutosi il 4 maggio scorso, è stata stabilita la proroga del «Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid negli ambienti di lavoro» fino al 15 giugno, in attesa di nuove verifiche sulla base dell’andamento epidemiologico.

conferma protocollo anti covid

In evidenza

  1. Le mascherine restano quindi obbligatorie sul lavoro (nel settore privato), sia al chiuso sia all’aperto, «in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro», tranne quando l’attività lavorativa si svolge in modo individuale.
  2. Tra le misure in vigore c’è quella che obbliga il datore di lavoro a fornire le mascherine, oltre a tutte le norme di regolamentazione degli accessi e di igienizzazione previste in dettaglio nello stesso protocollo.

Per maggiori informazioni sul servizio di supporto